Quindi sono l’unico a cui la ragazza dice:

basta regali, basta con tutti questi viaggi?

O cose tipo: risparmiamo?

Uomini: il calo dell’attenzione.

insidemiss:

Questo post sarà scritto di getto e sarà sicuramente pieno di errori grammaticali e di punteggiatura ma non cagate il cazzo, in questo caso è il contenuto quello che conta.

Parliamo un po’ dei nostri amati, desiderati, preziosi e ricercati ometti e il loro comunissimo “calo dell’attenzione”.

Noi donne proprio non sappiamo come comportarci/reagire difronte ad un evento del genere, questi portatori di pene, estrogeni e barbe incolte, il più delle volte, perché adesso va di moda e si sa un pelo di barba tira più di un carro di buoi, insomma o giù di lì, nel bel mezzo di un corteggiamento affannoso, passionale e direi più che convincente, si perdono. Perdono la loro attenzione nella nostra persona, nella nostra voglia di iniziare qualcosa; però bello mio, hai iniziato te adesso nun me fa incazza’ che se no te magno davvero gli intestini! Pure che ne so, pure se se voleva solo scopa’, pure se ti ha inviato foto del suo pene in tutte le salse, tac parte il suddetto e famosissimo calo.

Ora; ovviamente è inutile dire che se tu, ometto bello, hai avuto la “possibilità” di iniziare un corteggiamento/conoscenza con noi, è SOLO perché noi te ne abbiamo dato modo; fatta questa breve ma fondamentale precisazione, passo a dire che se tutto questo è iniziato, Madonna gravida, non ce lo siamo mica inventate/sognate! Cosa cazzo vi succede? Cosa cazzo volete? Chi stracazzo vi ha mandato da queste parti? E costui che lo ha fatto, non se poteva fare 3/4 di cazzi sua, che prima del vostro arrivo, si scopava pure di più? Sì perché parliamoci chiaro: noi siamo delle inguaribili romantiche, tutte ma proprio tutte, e quando ci piace qualcuno, quando ci piace VERAMENTE qualcuno, iniziamo a fare dei piccoli progetti, e mettiamo da parte le ipotetiche scopate (beate chi ce le ha!) senza senso e sentimento. OKAY, ORA NON INIZIATE A DIRE: ECCO LA SOLITA CHE DOPO LA PRIMA OCCHIATA MALIZIOSA PENSA AL MATRIMONIO!! No!! Io manco me voglio sposa’ ora come ora. Ma CRISTODDIO, un po’ di serietà quand’è che ve l’annate a compera’?

Punto successivo: la chiarezza.

Okay, okay state calmi; certo magari c’avete visto senza trucco, o avete conosciuto ‘n’altra con un culo più sodo del nostro e volete cambia’ bersaglio, ci sta, mica v’avemo incatenati al letto. Cambiatelo pure ‘sto cazzo di bersaglio, ma mannaggia Sandokan avvisateci, no? Non sparite nel nulla, senza alcuna spiegazione come se v’avessero rapiti gli alieni; sappiamo cambiarlo anche noi bersaglio, se solo ci deste modo di capire quanto bamboccioni e senzapalle sapete essere. Sì perché, se vi ci impegnate, maremma ladra, siete i numeri uno eh, non c’è storia, un premio ogni primo del mese ve dovrebbero dare.

Detto questo, chi si sente chiamato in causa perché proprio in questo momento fissa il culo sodo della migliore amica della donna alla quale avete “promesso” giornate gioiose, o si trova nella situazione che quella povera malcapitata sta provando ad avere spiegazioni per il vostro comportamento e/o sul vostro improvviso cambio di rotta, ma voi fate finta di niente o manco le rispondete al telefono; beh, dico proprio a voi: C’AVETE ROTTO IL CAZZO, andatevene a fanculo il più lontano possibile, e tornate quando c’avrete un paio di palle nuove di zecca, che intanto noi andiamo via.

Okay basta, me so’ sfogata. Sciao, vi voglio sempre bene.

Perché gli uomini meritano il mio odio*

wafertubo:

Amici uomini, vi odio.
Vi odio perché quando voi preparate la valigia mettete quattro maglie e due pantaloni incuranti degli accostamenti cromatici. Vi odio perché non dovete infilarci anche un pacco di assorbenti pregando di riportarlo a casa intonso senza che le mestruazioni vi rovinino l’unica settimana di mare dell’estate. Né dovete preoccuparvi troppo delle scarpe - non avete quelle da mare, quelle da passeggio, quelle per la sera e le ciabattine per casa: probabilmente il tutto si riassume in un paio di infradito comprate da decathlon. Vi odio soprattutto perché voi non dovete minimamente preoccuparvi di farvi la ceretta in luoghi improbabili e reconditi del corpo per non far scappare er pelo dal bikini, patendo pene infernali per avere pure la pelle tutta arrossata.
Amici uomini, il mio odio è tutta invidia.

(*STUDIO ANTROPOLOGICO FATTO SUGLI UOMINI DELLA MIA VITA, SE CI SONO DELLE ECCEZIONI MI INCHINO MA SPERO EVITATE LA CERETTA SULL’INGUINE)

Anche voi restate a Milano ad agosto? Ho posti da proporre. Spillatrici da scoprire. Calici da finire.

Che a volte agli esseri umani basta restare seduti in un posto per provare dolore. Che la vostra preoccupazione per ciò che gli altri pensano di voi scompare una volta che capite quanto di rado pensano a voi. Che esiste una cosa come la cruda, incontaminata, immotivata gentilezza.

Dottore, non diciamo cazzate. Ho trent'anni e se la vagina si slargasse a forza di fare sesso dovrei avere il traforo del monte bianco in mezzo alle gambe. Invece continuo a trovare dolorose due dita infilate dentro (senza adatta lubrificazione) come quando ero una GIOVINETTA.

kon-igi:

Mi sembra di essere alla scuola materna quando si faceva il gioco della parola sussurrata nell’orecchio che dopo qualche passaggio cambiava completamente di senso…

CHI ha detto che la vagina si allarga con l’uso?
Io?
No, però ti do una notizia in anteprima: la vagina si allarga, si smolla, cede e diventa flaccida (magari con l’utero che sporge e fa cucù dietro al clitoride) CON IL PASSARE DEGLI ANNI.
Non solo, perde anche il pelo fino ad assomigliare ad una cozza lasciata marinare al sole.

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!111!!!!1!1!1!1234566788643?????!!!!!!!

La controllerò ogni sera con il calibro digitale per vedere se mi ha tradito.

Convivenza #46

MI FA MANGIARE LA VERDURA BLEAHHHH

maewe:

Volevo dire a tutte le amiche in ascolto che facendo un sondaggio sul sito della Lelo vi danno 20% di sconto sui prodotti.

Ciao.

Convivenza #45

Brutta bestia l’orgoglio. Tipo quando vuoi dimostrarle che un pacco è troppo leggero per doverlo venire a prender in auto, e te ne torni a casa trascinando per Milano questa roba dal peso specifico del piombo. E poi passi le ore sul divano a controllare se quel sibilo che senti allo sterno è un principio di infarto.